Novità

Convertire riviste accademiche in open access: una consultazione pubblica

Giovanni Salucci
Scritto da Giovanni Salucci

C’è grande fermento nel mondo accademico a riguardo della sostenibilità economica degli attuali modelli di pubblicazione e disseminazione della ricerca scientifica.

L’attuale modello più diffuso, soprattutto nel settore STM è quello delle riviste accademiche pubblicate in toll access: in questo modello basato sulle subscription fee, sono principalmente le biblioteche a sostenere i costi della pubblicazione, e si è registrata negli anni una crescita vertiginosa di tali costi.

Sta facendosi spazio l’ipotesi che il modello di pubblicazione open access possa migliorare tale situazione; è stato recentemente pubblicato un report molto articolato a cura dell’Harvard Library Office for Scholarly Communication che ha addirittura aperto un sistema di commenti per registrare impressioni e suggerimenti.

Questa opportunità è disponibile sino alla fine del mese di aprile, come si legge sul sito, ma è un peccato che sino ad ora pochissimi abbiano partecipato.

 

Partecipa alla consultazione

 

Autore

Giovanni Salucci

Giovanni Salucci

Vive a Firenze, CEO di Progettinrete, si occupa di editoria accademica, di innovazione nei processi editoriali delle university press e di tutto ciò che riguarda la definizione dei flussi, la raccolta, gestione, archiviazione, indicizzazione, ricerca e distribuzione dell’informazione.